...e vola solo chi osa... Luis Sepulveda da "Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare"

sabato 5 maggio 2018

Amazing Friends

Oggi è l'International Scrapbooking Day e quale modo di festeggiarlo se non con un layout? Ma non uno dei tanti, un layout che celebri le cose più belle ed importanti che mi ha dato lo scrap (e credetemi che lo scrap me ne ha date davvero tante)


Un lo che celebri un'Amicizia che mi rende semplicemente felice ed appagata anche senza fare nulla di speciale, solo stando insieme.

 
Un'amicizia a cui non servono tante parole, anche se ci sono giornate che riempiamo le chat e stiamo ore al telefono


Un legame leggero e delicato come ali di farfalla, ma anche tenace e testardo


Un dialogo che affronta con leggerezza gli argomenti più spinosi e con estrema serietà tutto il resto (e io questo lo adoro)


Celebro la capacità di esserci sempre senza essere invadenti, senza giudizi ma solo con la voglia di essere presenti, la voglia di condividere e di sognare insieme ad occhi aperti. Quei sogni, quelle promesse, forse non si realizzeranno mai, ma il solo fatto di averci pensato insieme è meraviglioso.


Meraviglioso come il senso di pienezza e di completezza che provo quando sto con voi, come se in quegli attimi non ci fosse bisogno di nient'altro. Lo leggete nei miei occhi?


Grazie per avermi letto!

Micol

mercoledì 18 aprile 2018

Apprezza le piccole cose, che poi così piccole non sono...


Sono consapevole di essere una personcina fortunata, davvero tanto, e allora celebro questa mia fortuna dedicando ancora un Layout all'ultimo Nazionale Asi, o meglio a tutto ciò che ha significato per me il viaggio verso quell'evento tanto atteso, tanto desiderato, ma anche tanto sudato.

Celebro le persone che in modo significativo mi hanno portato a sostenere questo viaggio, non sempre facile e lineare, ma pur sempre bellissimo


Celebro la voglia di divertirsi, di scherzare e di ridere anche quando a volte vorresti mandare tutto all'aria e le persone che mi hanno strappato un sorriso ogni volta ne avevo bisogno


Celebro la mia partner in crime che mi chiede se voglio seguirla nei momenti della sua sana follia, già sapendo che non le avrei mai detto di no e che anche quella pazzia ci accomuna


Celebro le piccole cose come un paio di ciabatta o una colazione in camera, ma che se condivise assumono un significato meraviglioso e eterno


E celebro tutto questo con un layout, perché il dono prezioso di quei momenti possa perpetuarsi nel tempo e le emozioni possano riaffiorare ogni volta...


... e possano strappare un sorriso, una risata sguaiata o una lacrimerai che andranno, inevitabilmente, a guarire una ferita

A presto


Micol

lunedì 19 marzo 2018

Together, ovvero come preparare i figli per il cammino e non il cammino per i figli.


Che non sarebbe stato facile, beh, l'ho sempre saputo, ma quante soddisfazioni questo percorso mi avrebbe dato, no, quelle proprio no.

Lo dico sempre che sono stata proprio una persona fortunata, ho ricevuto in dono un sacco di persone meravigliose, con ruoli, modi e tempi diverse. I miei figli innanzitutto, ai quali non è affatto facile spiegare perché a volte un no, una sgridata, una punizione (della famiglia o dei vari educatori), pur essendo controcorrente rispetto alla "massa", sono giusti e debbano essere dati.

Quanto le sconfitte e le partite viste dalla panchina, se non addirittura dagli spalti, possano essere utili per costruire ciò che SEI e soprattutto ciò che SARAI. 
Che solo il duro lavoro e il credere fermamente nei propri sogni possa portare da qualche parte e che sì, magari si può anche essere aiutati dalla fortuna ogni tanto, ma non è quello che fa la differenza.

Che l'impegno e la passione ripagano di tutto e che se ci metti il cuore viene tutto meglio.

Ecco il motivo per cui nasce questo layout scrapliftato da uno della bravissima Eva Pizarro seguendo la moodboard di marzo di Angela e Giorgia.

Il mio modo di dire grazie alla sua meravigliosa allenatrice Stefania, per i modi, i tempi e gli insegnamenti che gli sta dando, per la crescita sportiva, ma soprattutto umana che vedo in lui, perché lei lo sa, tutto questo è un dono prezioso per me


E anche per dire a Manu e ai suoi compagni di squadra, di puntare sempre in alto, di seguire i propri sogni e di lavorare duro per essi...


Perché anche le battute d'arresto servono per prepararsi al cammino, anzi!


martedì 27 febbraio 2018

Un LO, una sfida, un momento da ricordare! "J'adore"

Ci sono momenti che accadono per caso, che durano un istante, ma che inevitabilmente vanno ad occupare un posto d'onore nel tuo cuore. Foto che rivedi e che assumono in un momento millemila significati.


Ecco io non ho saputo resistere al richiamo di questa foto e mi sono messa in gioco e ho coinvolto le mie compagne di scatto. Una "sfida" tra noi 5, un layout che celebrasse quel momento o quello che per noi rappresenta.


In questa foto ci sono 3 insegnanti dello scorso nazionale,Marinella, Angela e Valentina, Claudia e io.
Ecco 5 persone che si sono messe in gioco, in modi e tempi diversi, che si sono messe a disposizione per condividere e regalare un momento di relax e divertimento ad altre persone, con la gioia e la voglia di farlo, solo per il desiderio di condividere qualcosa di sé ed avere in cambio volti sorridenti e soddisfatti.


Io non so fare i layout, ma devo dire grazie a Claudia e Marinella che mi hanno dato più di qualche dritta. Ringrazio anche Valentina per il wild honey!


A tutti, ma a noi 5 in particolare, auguro che questo "dreamcatcher layout" porti ciò che desideriamo di più.





domenica 31 dicembre 2017

Waiting for 2018

Caro 2017 sei stato un anno intenso, pieno zeppo di cose belle e brutte, ma ti sono infinitamente grata per tutto quello che sei stato: gioie, dolori, lacrime, sorrisi...insomma hai preso tutti i miei colori e li hai miscelati. 
Certo, qualcosina me lo sarei risparmiato volentieri, ma anche le cose più brutte sono servite a qualcosa, mi hanno aperto gli occhi su alcune situazioni e persone e anche questo serve, serve davvero tanto.
Mi hai fatto comprendere e accettare che a volte bisogna saper aspettare che i tempi siano maturi, che le cose belle arrivano quando meno te le aspetti, che a volte c'è chi entra nella tua vita per un motivo specifico e limitato nel tempo e invece va ad occupare un posto d'onore. Che è bello dimostrarsi affetto con le parole, ma che con certe persone è sufficiente guardarsi negli occhi per dirsi tutto e anche di più. Che certe persone le senti e le vivi anche se sono a centinaia di chilometri da te e che, anche se hai voglia di vederle, sono più presenti di chi ti siede a fianco. 

Quindi caro 2018 ti aspetto a braccia aperte, colora le mie giornate, dammi sempre la forza di accettare tutto quello che verrà, e soprattutto quella di affrontare ogni impegno che mi prenderò che come solito saranno tanti, ma soprattutto fammi colorare le mie giornate, se si può, di tanto tempo e di tante avventure con le persone a cui voglio bene, i Nani, la Twin, le Amiche.





E ricordami, sempre: "se sorridi viene meglio!"


venerdì 6 ottobre 2017

Amazing moments o Timeless


La scorsa estate ho trascorso una vacanza davvero indimenticabile, ho visitato finalmente la Danimarca, realizzando così un desiderio che portavo da anni nel cuore,

Questo mini, nato dal progetto della bravissima Francesca Biancon al Nazionale ASI 2017, sembra nato apposta per immortalare e ricordare il mio posto del cuore: Greenen, la punta più estrema dello Jutland, dove si scontrano il mar Baltico e il mare del Nord.


Non vi nego che è stata un'emozione intensa essere lì, godere di quei paesaggi mozzafiato, di una temperatura piacevole, di silenzi, di una natura ancora protetta, nonostante il numero elevato di persone che frequentano quel posto.


Ma non posso negare che gran parte delle emozioni mi sono state regalate da quelle persone che han fatto con me questo viaggio, anche se non erano con me
La condivisione quotidiana, ma forse potrei dire continua con loro e col loro viaggio, anche se di natura diversa, ha contribuito a rendere ancora più magica questa mia vacanza.








Francesca grazie, questo mini è strepitoso in tutta la sua semplicità, perfetto per queste mie semplici, ma totalizzanti emozioni

A presto

Micol

mercoledì 2 agosto 2017

Sporcandomi le mani


Ci sono persone che entrano nella tua vita in occasioni fortuite e pensi che saranno solo delle meteore, invece poi finiscono per arrivare ad occupare un posto davvero speciale e unico nel tuo cuore. 
Persone con le quali senti la voglia e a volte anche la necessità di condividere il tuo cammino, e ogni singolo giorno vuoi che ne facciano parte, legandoti a loro anche con piccoli gesti, piccole consuetudini come lo scambiarsi il buongiorno.
Non sono tantissime le persone così, quelle che si incastrano perfettamente a voi, quelle a cui sai di poter dire tutto, senza remore e pensieri, sapendo che magari verrai "sgridata", ma che comunque sei accettata e amata per quello che sei, così come sei.
E allora bisogna celebrare questi legami meravigliosi, anche con piccoli gesti, ma che nascono dal cuore e che sai raggiungeranno un altro cuore.

Quindi per due persone a me molto care ho creato una tag e un biglietto, cercando di fondere i loro colori preferiti coi miei.


I materiali utilizzati sono uguali per entrambi: carta acquerellabile Canson Montval 300g grana fine, le magiche polverine della Lindy's gang, i distress Oxide e un meraviglioso timbro della Carabelle studio.

Nella tag è il verde acqua a farla da padrone, insieme al worn lipstick e al viola della Lindy's. Il timbro è embossato col Versafine nero




Con la card invece ho lavorato prima embossando con la polverina clear lo stesso timbro e lasciando che i pigmenti della polverina si sviluppassero all'interno del timbro.

Sono rimasta sui toni del verde, colore caro a chi riceverà la card



Sentiment, twine e un piccolo charm completano il tutto

E ora corri postino, raggiungi in fretta le destinatarie delle mie missive

A presto

Micol